Chiedere l'assegno di cura per anziani non autosufficienti

Chiedere l'assegno di cura per anziani non autosufficienti

L'assegno di cura è una misura prevista dalla regione Marche che consiste nell'erogazione di 200,00 € per 13 mensilità a favore di anziani ultra 65enni non autosufficienti con certificazione di invalidità pari al 100% e l’indennità di accompagnamento.

Possono presentare domanda:

  • l’anziano stesso, quando sia in grado di determinare e gestire le decisioni che riguardano la propria assistenza e la propria vita
  • i familiari (conviventi o no) che attivano interventi di supporto assistenziale
  • il soggetto incaricato alla tutela dell’anziano in caso di incapacità temporanea o permanente (tutore, curatore, amministratore di sostegno).

In Comune di Porto San Giorgio…

Le domande e le integrazioni di documentazione ricevute saranno sottoposte alla prima fase istruttoria (verifica requisiti di ammissibilità) per essere poi trasmesse all’ATS XIX presso il Comune di Fermo.
Al termine della fase istruttoria il coordinatore dell’ATS XIX predispone una graduatoria d’Ambito Territoriale Sociale delle domande ammissibili redatta sulla base del minor reddito ISEE e dell’età maggiore in caso di pari ISEE.

La posizione utile in graduatoria non dà però diritto al contributo che sarà subordinato a:

  • visita domiciliare da parte di assistente sociale che verifica la presenza delle condizioni operative che consentono la permanenza dell’anziano nel proprio ambiente di vita (rilevazione dei bisogni, situazione familiare, abitativa, sociale, economica, sanitaria)
  • esito della valutazione professionale dell’assistente sociale
  • conclusione di un “patto” di assistenza domiciliare, contenente gli impegni a carico dei servizi, i percorsi assistenziali a carico della famiglia, la qualità di vita da garantire alla persona assistita e le modalità di utilizzo dell’assegno di cura.

Puoi trovare questa pagina in

Sezioni: Servizi sociali
Ultimo aggiornamento: 02/11/2021 10:07.43